INFO UTILI

NORME E CONSIGLI PRATICI

Vaccinazioni
Non e’ prevista nessuna vaccinazione in particolare (febbre gialla e anticolerica sono consigliate solo in caso di itinerari molto particolari fuori dai tracciati turistici normali). Come misura precauzionale e’ consigliabile la profilassi antimalarica.

Solitamente viene consigliata l’assunzione del LARIAM come profilassi antimalarica (almeno 2 settimane prima della partenza una compressa alla settimana, durante il soggiorno e al rientro dall’Africa per almeno 3-4 settimane). Si tratta di un farmaco abbastanza forte che puo’ essere variamente tollerato (consultare il proprio medico). In alternativa a questo farmaco e’ consigliato il PALUDRINE (ora disponibile nelle farmacie italiane); l’assunzione di questo farmaco puo’ iniziare a partire dal giorno di arrivo in Kenya per tutta la durata del soggiorno e poi per almeno 3-4 settimane al rientro dal viaggio (2 compresse al giorno tutti i giorni). Si tratta di un farmaco piu’ blando e quindi piu’ facilmente tollerato e comunque di un’ottima profilassi antimalarica. Tra gli ultimi nati nel campo della farmacologia attinente alla profilassi antimalarica va segnalato il MALARONE (farmaco efficace tuttavia al momento non ancora disponibile nelle farmacie italiane – solo su richiesta).

In Uganda i vaccini contro l'epatite A e B sono consigliati. Sono consigliate anche le vaccinazioni contro la meningite A e C. È necessario essere vaccinati contro la rabbia per i soggiorni di lunga durata e se si parte alla volta della savana. Un trattamento antimalarico adeguato è indispensabile: il paese è classificato in zona 3, occorre sterilizzare l'acqua di consumo e non farsi il bagno nei laghi.

Consigli utili A parte la profilassi sopra consigliata, suggeriamo alcune misure preventive semplici ed utili:
- dormire sempre sotto le zanzariere (sia negli hotels della costa che nei lodges/campi tendati all’interno i letti delle camere dispongono di bellissime zanzariere)
- spruzzare all’interno della camera o della tenda, un po’ di insetticida (al tramonto prima di andare a cena)
- utilizzare dove e’ disponibile l’aria condizionata per mantenere una temperatura all’interno della vostra camera fresca e quindi non adatta alle zanzare
- utilizzare sulle parti scoperte del corpo repellenti contro le zanzare (tipo Autan o similari a base di citronella)
- indossare abiti leggeri e coprenti (pantaloni lunghi,camicie a maniche lunghe, calzini) dopo il tramonto.

Per coloro che seguono particolari trattamenti medici e’ consigliabile partire con una buona scorta di medicinali. Sia a Mombasa che a Nairobi sono disponibili farmacie ed adeguati servizi medici. Dottori ed ospedali in genere in caso di cure e/o ricovero richiedono il pagamento in contanti dei servizi prestati. E’ pertanto sempre raccomandabile avere all’atto della partenza una valida copertura assicurativa (tipo Elvia, Cea, Europe Assistance etc. etc.) che possa garantire anche in casi estremi il rientro sanitario, atutto ciò comunque provvederà African Guide Adventure. Hotels e lodges/campi tendati offrono buffets vari, abbondanti e di ottima/standard qualita’ verdure fresche (crude e cotte) e frutta sono ottime e sempre ben lavate e disponibili ai buffet insieme ad una grande varieta’ di carni (vitello, manzo, maiale, pollo etc.) e di pesce e crostacei oltre a riso, pasta e specialita’ della cucina locale africana molto buone e gustose.

Raccomandiamo di non mangiare pesce e crostacei presso venditori ambulanti o chioschi esposti al caldo e al sole dove il cibo potrebbe essere facilmente avariato o non fresco. La stessa raccomandazione vale per le bevande e l’acqua non imbottigliate. Gli alimenti sono vettori di malattie diarroiche. Le verdure e la frutta devono essere lavate. La carne deve essere ben cotta.